Vai a sottomenu e altri contenuti

Rinnovo Concessione edilizia

E' un nuovo titolo concessorio con validità triennale . Prima della scadenza dei termini potrà essere richiesto, una tantum, il rinnovo della concessione nel caso in cui i lavori non siano stati ultimati per fatti estranei alla volontà del concessionario con il rinnovo della documentazione prescritta ed eventuali integrazioni (qualora nel frattempo siano intervenute nuove norme influenti per le parti dell'edificio non completato) per il rilascio, semprechè la concessione di cui si richiede il rinnovo non contravvenga alla disciplina urbanistica del momento della rinnovazione, sentito il parere del Responsabile del Servizio Urbanistica Edilizia Privata.

Requisiti

I lavori non siano ultimati e la richiesta derivi da fatti estranei alla volontà del concessionario

Costi

- n°2 Marche da Bollo da €.16.00 ( una da apporre sull'istanza e l'altra sul titolo edilizio in rinnovo); - Diritti di segreteria - quantificabili al momento della presentazione dell'istanza a seconda della tipologia e ubicazione dell'intervento

Normativa

Art. 12 del vigente regolamento edilizio allegato al Piano Urbanistico Comunale

Documenti da presentare

Documentazione prevista dall'art. 8 del vigente regolamento edilizio allegato al Piano Urbanistico comunale

Termini per la presentazione

 entro e non oltre i termini di validità del titolo concessorio (anni 3)

Incaricato

Geom. CUCCU Mauro

Tempi complessivi

30 giorni

Termini e modalità di ricorso

-  60 giorni al Tribunale amministrativo regionale

-120 giorni ricorso straordinario al Capo dello stato.

 

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto